italy uk de fr es

LEV PAF + LEV PAM

13
Dic

LEV PAF + LEV PAM

 

Lev paf+pam levigatrice doppia in linea

Schede.indd

Levigatrice doppia in linea con traino a catena per bordi pannello e profili lineari.

La levigatrice LEV PAF + LEV PAM permette di eseguire la levigatura e la satinatura di bordi pannello e profili lineari piani o profilati, rivestiti, grezzi o verniciati. La levigatura viene effettuata in un solo passaggio lavorando contemporaneamente due lati nel caso di bordi pannello e tre lati nel caso di profili lineari.

La semplicità e la versatilità di utilizzo unita ad un sistema di costruzione modulare, consentono di personalizzare ed attrezzare la macchina in funzione dell’uso e delle specifiche esigenze. La macchina, infatti, può essere equipaggiata con gruppi fresatori, gruppi levigatori a nastro, gruppi levigatori superfinitori, gruppi levigatori a disco, gruppi spigolatori a fresa e a nastro e ove necessario gruppi operatori di costruzione speciale. L’ampia possibilità di composizione e personalizzazione rendono la macchina un prodotto unico, in grado di soddisfare le esigenze di tutte quelle aziende, dalla piccola realtà artigiana alla grande industria, alla ricerca di un prodotto che possa garantire elevati standard produttivi e qualitativi.

L’elevata qualità dei materiali utilizzati per la costruzione e le particolari caratteristiche tecniche e di lavorazione che la contraddistinguono assicurano un elevato grado di precisione ed affidabilità. La macchina opera con un sistema di traino a catena e piastrini gommati ad alto coefficiente di attrito. Una centralina elettronica controlla lo spostamento trasversale del montante mobile nonché l’entrata e l’uscita del tampone, del disco abrasivo e il recupero bidirezionale d’usura del disco abrasivo. Le unità di levigatura, inoltre, sia quelle a nastro che quelle a disco abrasivo, sono dotate di particolari sistemi che assicurano una pressione di levigatura costante durante tutte le fasi della lavorazione.

Tra i vari optional disponibili segnaliamo: la motorizzazione per gli spostamenti delle unità di lavoro, la gestione computerizzata del posizionamento delle unità, l’inverter per variare la velocità di rotazione delle singole unità e il sistema da noi brevettato di auto assestamento della controsagoma su levigatori a nastro, che consente di ridurre del 50% i tempi di attrezzaggio di ogni singola unità.

Schede.indd Schede.indd